Quando nel 2016, Matteo Renzi fuori la camera ardente di Tina Anselmi, si faceva i selfie

Era il 2016 e Renzi si faceva i Selfie proprio fuori la camera ardente di Tina Anselmi

A poche ore dai funerali di stato per la tragedia del ponte Morandi di Genova, non si può non leggere della bufera che ha colpito tramite social, il Vice Premier Matteo Salvini, accusato di aver fatto dei selfie nonostante il momento tragico.
Nessuno ha pensato però, che negare dei Selfie a chi li chiede, potrebbe ugualmente creare scompiglio e caos, qualcuno avrebbe potuto lamentare, una mancanza di rispetto verso i propri elettori e sostenitori.
Ma non bisogna avere mente corta, e prima di provare ad affondare qualsiasi critica e meglio ricordarsi bene di quello che in passato è accaduto.

Era il 2016 e si spegneva Tina Anselmi, Eletta più volte parlamentare Dc, aveva 89 anni. Figlia di antifascisti, da ragazza entrò nella Resistenza. Nel 1976 alla guida del dicastero del Lavoro. Fu presidente della Commissione d’inchiesta sulla P2. Il Cordoglio dalle più alte cariche dello Stato, tra cui Matteo Renzi, premier. Nonostante ciò, anche in quella occasione non mancò il tempo per qualche selfie, insomma la storia va avanti e le azioni si ripetono in maniera quasi identica.

 

Leggi anche...

Renzi accolto a Ravenna ne ha per tutti: “M5S ?? una classe di scappati di casa”

Uno ShowMan Matteo Renzi che a Ravenna è stato accolto bene dalla gente, si toglie …

Segnala a Zazoom - Blog Directory